INSEGNARE LA BELLEZZA Dal conoscere al far conoscere

Un team di esperti del settore composto da Manager, Formatori e Imprenditori di provata e riconosciuta esperienza, da Medici Specialisti in Dermatologia, Medicina Termale e Riabilitativa, Chirurgia Plastica, Spa Manager, Spa Trainer ed esperte Estetiste che ha maturato una lunga esperienza nell'ambito delle più prestigiose Spa e Medical Spa italiane.

Scheda Articolo

INSEGNARE LA BELLEZZA Dal conoscere al far conoscere

Pubblicato in data 27-10-2020

trainer

Arriva un momento della propria vita professionale in cui si sente la voglia, il bisogno, la necessità, di cambiare pelle e fare un salto in ambiti e territori diversi ma paralleli del mondo del benessere, per fare tesoro della propria esperienza e metterla a frutto.
In questo periodo post-Covid, poi, dopo mesi di isolamento e formazione a distanza, ognuno di noi ha inevitabilmente fatto i conti col proprio bagaglio culturale e professionale, che in questi mesi si è rapidamente arricchito di nuovi stimolanti percorsi.
Chi di noi non ha fatto ordine mentale e rivisitato il proprio passato caricando la molla in attesa di un lancio al momento della ripresa?
Quante di voi hanno poi pensato di diventare formatrici (alcune già sperimentando l’ebrezza della diretta e dei minitutorial per le proprie clienti)?
Da febbraio ad oggi sono proliferate le estetiste (e non) che si sono riscoperte formatrici, influencer, beauty coach e tutto quanto il digitale ha permesso e concesso, e con i più differenti risultati di audience e gradimento.



I REQUISITI DELLE BEAUTY TRAINER
La ragazza con la valigia o l’estetista con la trolley?

Indipendente, dinamica, elastica, adattabile, empatica, a metà strada tra le hostes delle linee aeree e le personal trainer, la BT parla anche quando non parla. Il suo corpo, i suoi movimenti, il suo sguardo sono dei biglietti da visita che tutti vedono e valutano continuamente.
Le aziende anelano persone così e le cercano continuamente, fidelizzandole una volta trovate, per non perderle, perché rare e preziose.
Il setting della BT è la cosa più importante, perché il suo esempio è già insegnamento, non solo nell’orario lavorativo, ma anche nel tempo libero. Una BT non smette mai di esserlo e deve possedere un poker di caratteristiche:
- MANI DA ARTIGIANO, abili e preziose, capaci di comunicare a occhi chiusi, di percepire e trasmettere dialoghi continui con la pelle e il corpo di chi entrerà in contatto con loro.
- MENTE DA IMPRENDITORE, tecnica, meccanica, rapida e pragmatica, in grado di calcolare, prevedere e prevenire ostacoli e difficoltà. La BT è come un coltellino svizzero, sa adattarsi alle situazioni e dare la soluzione al problema nel minor tempo possibile, col massimo risultato.
- CUORE DA DOCENTE, animato dalla passione per trasmettere e condividere le proprie conoscenze alle colleghe, creando legami professionali profondi e duraturi. Non si smette mai di imparare, non solo nel campo estetico, ma nel campo della vita, ed ogni incontro, positivo o meno che sia, ci insegna qualcosa e dobbiamo farne tesoro. I piagnistei non servono a nulla, meno ancora il rancore e i musi lunghi: ci si confronta onestamente e gentilmente, ma non si accumulano frasi non dette.
- GAMBE DA MARATONETA, instancabili, sempre attive, incuranti delle missioni, delle destinazioni, degli ostacoli ambientali, stagionali, organizzativi. Deve sapersi organizzare, con trolley sempre pronto, come una hostess, poter partire in ogni momento, in ogni situazione, perché proprio quando meno te lo aspetti, il suo contributo diventa fondamentale, essenziale, a prescindere dal meteo, dalle festività, dalle ricorrenze.

CHI FORMA I FORMATORI?
Lo strano percorso delle Beauty Trainer.

Se una estetista professionale volesse fare la Beauty Trainer, come potrebbe formarsi ad hoc?
Da una mia approfondita ricerca ho constatato che in questo delicato settore, vige l’assoluta disorganizzazione che costringe i più al solito fai da te, con tutti i costi ed i rischi che ne conseguono. La passione l’intraprendenza dei singoli, non trovano adeguate strutture idonee ad accoglierle e farle crescere preparandole al “vecchio nuovo ruolo” di formatrici, beauty, promoter, ecc… che è ben differente dal ruolo di estetista e Spa manager, per questo raro e ricercato.

SPA EMOTIONS ACADEMY
Certificazione ministeriale

Questa società milanese di gestione e formazione, ha ottenuto dal Ministero del Lavoro l’autorizzazione “a tempo indeterminato” per la ricerca e la selezione del personale in estetica, grazie ai titoli e curricula formativi ed educativi dei suoi due pilastri aziendali:
- Elena Gentile, estetista Spa Manager formatrice da trent’anni presso Scuole Professionali, Enti accreditati e relatrice di congressi, editrice di articoli su LNE e Beauty Plan, esperta in gestione di Spa e Medical Spa.
- Roberto Cavagna, medico chirurgo, dermatologo formatore anch’egli come Elena da tre decenni, ex Direttore dell’Accademia DIBI, formatore e docente di tecniche corporee, tecnologie, metodiche e manualità anche da lui create e messe a punto, Responsabile della Protezione Dati (Data Protection Officer) per la nuova legge sulla privacy, Direttore Sanitario di poliambulatori medici e centri termali, consulente di linee cosmetiche ed apparecchiature.
Queste le garanzie di chi, oggi, ha deciso di creare un nuovo percorso formativo e trasmettere a colleghe e collaboratrici, decenni di esperienza acquisiti sul campo.

IL MASTER BEAUTY TRAINER ACADEMY:

Le radici di questo master originano dal Master Skin Manager che il Dott. Cavagna ha creato un anno fa e che ha già formato centinaia di professioniste.
Gli approfondimenti in programma riguarderanno tematiche:
- tecniche (DermoAnalisi cutanea, Inci e regolamentazione cosmetica, Check up viso e corpo, ecc..),
- comunicative (linguaggio verbale e corporeo, psicologia del carattere, setting della BT, social ecc..).
Ogni seminario prevede un test finale con valutazione dell’autoapprendimento, indispensabile per il superamento della prova.
Al termine del master prova scritta e orale in via telematica o (Covid permettendo) dal vivo.

Numero complessivo delle giornate: dodici webinar monotematici.
Materiale didattico digitale (pdf completi delle presentazioni).
Calendario e costi a breve su www.spaemotions.it
Se interessate, scrivete su: academy@spaemotions.com

PROIBITO PER CHI:

# Vuole un lavoro routinario e tranquillo, senza problemi, fatto di giornate identiche tutte uguali (ammesso che esistano!)
# Ha problemi con gli spostamenti e soffre la lontananza da casa
# Pensa di imparare tutto in un master di sette giorni e poi chiudere libri e mente, ripetendo quanto già appreso alle nuove leve

Bene, se non avete nessuna delle controindicazioni qui elencate, siete già a metà strada.
L’altra metà la dovremo costruire insieme, lavorando, studiando, confrontandoci, facendo esami e prove per valutare il grado di apprendimento di ognuna e colmare le carenze personali al fine di ottenere la tanto auspicata qualifica.

Gli spiriti avventurosi sono chiamati a raccolta, adunanza !!!